Palio del Cupolone – Santa Maria degli Angeli

Palio del Cupolone - Santa Maria degli Angeli

Il Palio del Cupolone è un evento a carattere rievocativo che racconta l’800 e vuol far rivivere i tempi passati della città di Santa Maria degli Angeli.  

Il Palio nasce dall’esigenza di riscoprire le proprie radici, e si fonda sulla ricerca e sullo studio di fonti storiche. Il periodo di riferimento è all’incirca la metà dell’ottocento, perché proprio in quegli anni alcuni eventi segnano la nascita ufficiale del paese: nel 1850 la fondazione della Parrocchia con i primi registri parrocchiali; nel 1866 l’inaugurazione della stazione ferroviaria di Assisi; e l’episodio della grazia ricevuta da Sant’Antonio Abate a scongiurare la moria dei cavalli che tra il 1850 e il 1860 scosse l’economia del paese, a quel tempo stazione di cambio dei cavalli per servizio di posta e trasporto dei passeggeri.

Già dopo le prime edizioni si era deciso di non limitare la Festa a quei decenni centrali ottocenteschi, ma di allargarla ad abbracciare tutto il secolo XIX, facendo una ricostruzione storica verosimile della realtà che il territorio visse in quel periodo storico, per riscoprire le tradizioni: dai costumi ai giochi, dalle ricette culinarie agli antichi mestieri.

Dall’edizione 2023 la Festa vive una totale apertura e spalanca i suoi orizzonti verso il grande ‘800 internazionale. La piccola cittadina umbra si trasforma così in uno sconfinato palcoscenico, da cui racconterà il secolo dei grandi cambiamenti, delle strabilianti scoperte, delle geniali invenzioni, delle rivoluzionarie emancipazioni. Ecco quindi che con spettacoli teatrali, concerti, convegni, gare, caffetteria, locanda e tante altre iniziative, Santa Maria degli Angeli si immerge completamente nel 1800 mondiale, senza però dimenticare la sua identità, la sua nascita e il suo territorio.

Durante la Festa i tre Rioni angelani (Rione Fornaci, Rione Ponte Rosso, Rione Campo) si sfidano in piazza per la vittoria del Palio del Cupolone.

Le rappresentazioni teatrali, le sfilate storiche e i giochi popolari, laboriosamente preparati dai tre rioni durante l’anno, costituiscono il nucleo portante del Palio del Cupolone, e si svolgono nel grande teatro all’aperto rappresentato da Piazza Garibaldi (così come anche i concerti e le numerose altre iniziative). In questo luogo i tre Rioni si contendono l’assegnazione del palio davanti ad una giuria di esperti, che ha il compito di valutare le scene, le sfilate, i giochi che ciascun rione porterà in piazza.

Nella piazza vengono allestite tribune con 800 posti a sedere da cui, spalle alla basilica e fronte al bel Palazzetto del Capitano del Perdono, il pubblico può comodamente godere dei momenti salienti della competizione e della Festa.

Nei pressi della Piazza stanno anche la “Locanda Posta e Cavalli” dove si può gustare l’apprezzatissima cucina locale, e il “Caffè J’Angeli ‘800” dove sostare per un momento di relax romanticamente immersi nel tempo che fu.

La Festa è giovane, nata nel 2016, ma sentita, vivace e già molto seguita dalla popolazione angelana (che conta circa 10 mila abitanti) e dai vicini paesi e comuni.

Event Details

Benedizione Dei Vessilli nella Basilica Papale Della Porziuncola.

L’Ente Palio e le istituzioni civili e religiose si incontreranno nel Palazzo del Capitano Del Perdono per la presentazione del palio realizzato dall'artista Giovanni Granato e del minipalio disegnato dagli studenti dell’Istituto Comprensivo-Assisi 2.
Subito dopo verrà svelata l’identità dei Giudici di gara e presentato il Programma degli eventi.

Un viaggio nel presente alla ricerca del passato di Santa Maria Degli Angeli. L'associazione “Se’ de J'Angeli Se…” ci condurrà in una sognante passeggiata nelle vie Angelane, raccontando storie di un tempo.

Dalle ore 10:00 e fino alle 19:00 numerosi artisti si ritroveranno nella cornice di Piazza Garibaldi per l’estemporanea di pittura retrospettiva, dedicata quest’anno a Giacomo Leopardi. Gli artisti daranno vita alle loro opere seguendo le suggestioni della celebre poesia A Silvia (1848).
Evento realizzato in collaborazione con l’Associazione Priori del Piatto di Sant'Antonio e l'Associazione culturale CTF.

Introduzione al contesto storico rappresentato nelle scene. Il Prof. Paolo Raspadori, ricercatore di storia contemporanea del Dipartimento di Lettere - Lingue, Letteratura e Civiltà Antiche e Moderne dell'Università di Perugia, svilupperà un intervento sul secolo XIX con richiami ai temi portati in scena dai tre Rioni. Moderatore della giornata sarà il Prof. Giovanni Zavarella, storico del territorio.

Un viaggio nel presente alla ricerca del passato di Santa Maria Degli Angeli. L'associazione “Se’ de J'Angeli Se…” ci condurrà in una sognante passeggiata nelle vie Angelane, raccontando storie di un tempo.

Serata iniziale del Palio del cupolone 2023 in Piazza Garibaldi. Al saluto delle autorità civili e religiose seguirà la premiazione dei primi 5 artisti che si sono qualificati nell'estemporanea di pittura sul tema poetico di Leopardi “A Silvia”.

Il Palio All'opera - Arie e Sinfonie Di Giuseppe Verdi Serata di apertura della festa a seguire Il Palio all’opera – Arie e Sinfonie di Giuseppe Fortunino Francesco Verdi eseguite Dall’Orchestra Lirica Umbra, diretta dal Maestro Michele Margaritelli, solisti Manuela Molinelli Mezzo-soprano e Claudio Rocchi Tenore, con la partecipazione dei Cori Commedia Harmonica e Corale della Porziuncola- Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli.
*Si tratta di un Concerto-Spettacolo impreziosito da Danze ed Effetti scenici.

Apertura dei Giochi Dei Muje in Piazza Garibaldi, con l’esibizione del coro Musicangeli dell'Istituto Comprensivo Assisi 2, diretto dal Prof. Cannizzaro Giuseppe. Il coro eseguirà musiche di ispirazione ottocentesca.

Disfida dei Giochi dei Muje. I ragazzi dei tre Rioni si sfideranno nelle gare: tiro con la cerbottana; ruzzola e birilli; passa il mattone; corsa con i carretti. Al termine delle gare sarà assegnato il Minipalio al Rione vincitore.

Bandi di Sfida. Coi divertenti e provocatori bandi, i tre Rioni angelani si lanciano la sfida per la conquista del Palio.

Sfilate in Costume, raffigurazione della borghesia, dei popolani, delle istituzioni civili, militari e religiose del secolo dell’800. Scene teatralizzate, danze e musica arricchiscono questa singola e fantastica sfilata.

"Mr. Holmes e lo strano caso dell’Imperatrice senza Regno". Il Rione Fornaci metterà in scena, in Piazza Garibaldi, la sua rappresentazione teatrale ambientata nel secolo XIX.
I protagonisti, fra i quali la nota nobildonna -e agente segreto- Virginia Oldoini, meglio nota come “La Contessa Di Castiglione”, si muoveranno tra le acque sotterranee e i flutti della storia, quella fatta di persone, relazioni, intrighi, vanità e preziosi gioielli.

“Il Prete Volante”. Il Rione Del Campo metterà in scena, in Piazza Garibaldi, la sua rappresentazione teatrale ambientata nel secolo XIX.
Un inno ad uno dei più antichi sogni dell'uomo. La storia di don Abdon Menecali da Todi, il frate umbro che progettò e costruì macchine volanti e si schierò con Garibaldi a favore del Re e dell'unità d'Italia.

"Balliamo Assieme Sotto le Stelle" - balli popolari, quadriglie e valzer; Alle 19,00 vi aspettiamo presso la “Locanda Posta e Cavalli per ballare saltarelli, schiaffi, manfrine, punta e tacco, ecc. assieme al gruppo Folk “Agilla e Trasimeno". Dalle 21,00 si potranno ballare Quadriglie, Valzer, Mazurke coadiuvati dalla Scuola di danza ottocentesca “Società di Danza di Macerata”.

Sfida dei giochi degli adulti. In Piazza Garibaldi i tre Rioni si sfideranno nelle gare: corsa delle botti; tiro con la fionda; tiro alla fune a tre; corsa con il carro.

Il gioco della "Fabbrica": Ispirato alla ricostruzione della Basilica, i tre Rioni si esibiranno in contemporanea nella composizione del loro muro. A seguire, il tanto atteso momento della proclamazione del Rione vincitore.

Assegnazione Del Palio 2023: Proclamazione del Rione vincitore e cerimonia di assegnazione del Palio.

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO “ENTE PALIO J’ANGELI 800 ODV”
Web: www.paliodelcupolone.it
Email: segreteria@paliodelcupolone.it
Telefono: 379 1245681

Piazza Garibaldi – Palazzo del Capitano Del Perdono,
S. Maria degli Angeli (PG)

 

Photos
Event Details