Tra Medioevo e Rinascimento – Corciano

Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano

Le rievocazioni storiche si collocano all’interno del variegato cartellone del Corciano Festival.

Durante i tre giorni dedicati all’evento, il tempo torna indietro fino al 1472, anno dell’esecuzione del Gonfalone di Benedetto Bonfigli. La serata dell’antivigilia della festa di mezz’agosto si apre con la magia delle Serenate dei Menestrelli, segue poi, dopo i vespri del giorno successivo, la suggestiva Cerimonia del Lume.

Il 15 agosto il castello è animato dal solenne Corteo del Gonfalone e la serata si conclude con la combattuta Disfida degli Arcieri.

Event Details

Nella magia della serata dedicata all’amore, rischiarata da fiaccole e lumi di candele, i Menestrelli di Corciano, intonando musiche e canti medievali e rinascimentali, accompagnati da strumenti ispirati alle fonti iconografiche coeve, eseguono dolci serenate sotto le finestre e i balconi di giovani dame. Lungo il percorso, si animano scene di vita quotidiana che prendono spunto da testi letterari dei secoli XV e XVI. Il culmine della serata è la festa in piazza, dove le dame, i loro cavalieri e altre giovani fanciulle danzano saltarelli ed estampies al suono festoso e melodico di vielle e flauti, arpa e ghironda, liuto e tamburelli. Un beverino di dolcetti e vino conclude la serata che precede la vigilia della festa di mezz’agosto.

Dono del cero da parte della Magistratura corcianese alla chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta. La processione del Lume rievoca una disposizione dello Statuto Comunale di Corciano del XVI secolo, in cui si impone ai priori, in carica nel mese di agosto, di offrire un cero alla parrocchia di Santa Maria Assunta a pena della decadenza dall’ufficio ricoperto. La luminaria notturna, a cui partecipano circa 150 figuranti in costume quattrocentesco tra popolani, clero, magistrati e priori delle arti, si snoda lungo le vie e le piazze del centro storico ed è scandita dal rimo solenne dei tamburi e animata dalle dolci melodie dei Laudesi di Corciano che, lungo il tragitto e davanti alle edicole e immagini della Vergine, intonano canti mariani religiosi della tradizione medievale e rinascimentale. Dopo la suggestiva accensione del cero, al suono delle campane, la processione si reca presso la chiesa di Sant’Agostino posta sulla collina prospiciente il castello di Corciano, dove i valletti del comune conducono il Gonfalone contra pestem che l’indomani, festa dell’Assunta, sarà solennemente portato in processione. Antiche preghiere e laudi medievali chiudono la sera della vigilia della festa più importante della Comunità.

Il Corteo storico in onore dell’Assunzione in cielo di Maria Vergine, patrona della chiesa parrocchiale, ricorda la magnifica processione rinascimentale che si teneva a Corciano in occasione festa di mezz’agosto, ricorrenza per la quale, il 15 agosto 1513, Perugino consegnò alla Comunità la celebre Pala dell’Assunta. Gli oltre 250 figuranti: nobili, clero, magistrature, militari, popolo, che sfilano accanto alle proprie insegne e stendardi, arredi sacri e civili, armi e offerte votive, all’ombra della copia del quattrocentesco Gonfalone contra pestem dipinto da Benedetto Bonfigli nel 1472, si snodano dalla chiesa conventuale di Sant’Agostino per poi percorrere le principali vie del centro storico. Il rullo festoso dei tamburi, il trillo squillante delle buccine, i colori festosi delle sventolanti bandiere incorniciano e impreziosiscono la giornata di festa, al termine della quale, al suono gioioso delle campane, secondo quanto stabilito dagli antichi provvedimenti, era possibile liberare un prigioniero “pro amore Dei”. La rievocazione è arricchita anche dal solenne incontro, presso le mura del castello, tra Sua Eccellenza Monsignor Giacomo Vannucci, già vescovo di Perugia ritiratosi a vivere presso la residenza di Pieve del Vescovo, e la popolazione corcianese. Nel luogo dell’antico giardino del palazzo dei duchi della Corgna, che a Corciano avevano una loro ricca dimora, viene allestita una scena che ricostruisce la convivialità offerta dai duchi della Corgna ai loro nobili ospiti nel giorno della festività di Mezz’agosto: una tavola riccamente imbandita alla quale siedono, in pompa magna, il duca, la duchessa, la prole e la nobiltà, allietata da musici e poeti di corte. Rendono omaggio alla Madonna Assunta anche rappresentanze dei nobili rioni di Porta Santa Susanna e Porta Sant’Angelo della città di Perugia, del cui contado Corciano faceva parte.

Gli arcieri dei quattro rioni del Castello, Serraglio, Borgo e di Santa Croce, al termine dei tre giorni dedicati alle rievocazioni tratte dalle pagine della storia corcianese a cavallo tra il Medioevo e il Rinascimento, armati di frecce scagliate dall’arco storico, si sfidano per conquistare il Palio dell’Assunta. La gara, che si svolge nella piazza principale del castello, vede la tenzone di tre arcieri per ogni rione, ognuno dei quali ha in dotazione dodici frecce da scoccare in tre tornate con le quali colpire un piccolo piattino in terracotta. Il rullo dei tamburi si alterna alla voce del banditore, al silenzio che regna sovrano durante la competizione e al tifo goliardico che spezza il ritmo della sfida.

ASSOCIAZIONE TURISTICA PRO LOCO CORCIANESE
Corso Cardinale Rotelli 21 – 06073 Corciano (PG)

Web: www.prolococorciano.it
Email: segreteria@prolococorciano.it
Facebook: @corcianofestival
Instagram: @corcianofestival

Photos
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Tra Medioevo e Rinascimento - Corciano
Event Details